Dermatologia

Dermatologia2019-01-18T11:30:19+00:00

Il servizio è volto alla diagnosi e trattamento delle patologie della pelle e dei tessuti cutanei (peli e capelli, unghie, ghiandole sudorifere ecc.) quali dermatite, eczema, orticaria, eritema, acne, psoriasi, vitiligine.
Puoi affidarti agli specialisti del Centro Medico Cervia per effettuare visite dermatologiche, interventi chirurgici dermatologici, biopsia, crioterapia, medicazioni e asportazioni. 

Sono inoltre disponibili Trattamenti Laser CO2 e Diatermocoagulazione, tecnica che si avvale di uno strumento che genera corrente elettrica ad alta frequenza e che è in grado di tagliare e cicatrizzare l’epidermide. La diatermocoagulazione viene pertanto utilizzata nel trattamento selettivo di piccole lesioni della cute (fibromi penduli, cheratosi seborroiche, verruche filiformi o lesioni vascolari come angiomi rubino, spider naevi): con DTC possono essere trattate lesioni benigne che non necessitino di asportazione chirurgica con esame istologico.

Approfondimenti:

Trattamento Dermatologico Laser CO22019-01-18T11:32:50+00:00

Le apparecchiature laser sono oggi uno strumento molto efficace nelle mani del dermatologo.
Alla tecnologia laser di ormai larga diffusione sono riconosciuti importanti vantaggi rispetto alle tecniche tradizionali: versatilità, efficacia, immediato e continuo feedback visivo, emostasi, ottimo decorso post-trattamento, Shrinkage, ridotti od assenti effetti indesiderati, veloce guarigione con ottimi risultati funzionali ed estetici.

Tutti questi vantaggi sono oggi ancora più enfatizzati sui sistemi laser a CO2 di nuova generazione: strumento chirurgico dal potenziale elevato, in quanto sigilla le terminazioni nervose di piccole dimensioni invece che lasciarle spezzate (come capita negli interventi effettuati con il bisturi di acciaio), con conseguente riduzione del dolore postoperatorio.

Inoltre, il laser determina sia la chiusura dei piccoli vasi sanguigni con conseguente riduzione del sanguinamento, sia la chiusura dei vasi linfatici con riduzione dell’edema post-operatorio.

I vantaggi che presenta, rispetto alle tecniche tradizionali, sono:

  • maggiore precisione operativa;
  • assenza di contatto tra il manipolo e i tessuti cutanei;
  • maggiore rispetto dei tessuti circostanti la lesione;
  • possibilità di intervento su pazienti portatori di elettrostimolatori cardiaci;
  • scarso sanguinamento intra e post-operatorio;
  • riduzione dei tempi di guarigione;
  • migliore risultato estetico.

Indicazioni

Le indicazioni principali all’applicazione del laser CO2 si suddividono in due categorie:

  1. applicazioni di natura dermatologica per le seguenti patologie:
  • lesioni precancerose cutanee e mucose
  • neoformazioni cutanee benigne e/o maligne,
  • verruche volgari e condilomi acuminati,
  • nevi epidermici,
  • tumori di varia origine e natura,
  • angiomatosi,
  • rinofima,
  • xantelasmi.
  1. applicazioni di natura dermo-estetica e/o dermo-cosmetologica per le seguenti patologie, nonché inestetismi:
  • invecchiamento cutaneo, cheratosi attinica, lentiggini solari;
  • danni da fotoesposizione, elastosi attinica (eliodermia);
  • resurfacing-rimodellamento cutaneo (rughe perioculari, periorali, attenuazione delle rughe profonde);
  • cicatrici di varie origini: da acne, da varicella, post-traumatiche, post-chirurgiche;
  • discromie iperpigmentate (macchie scure);
  • striae distense (smagliature);
  • cheratosi;
  • tatuaggi.