Test posturale dinamico delos sistem

Il Test posturale dinamico delos sistem valuta le strategie di controllo posturale, capacità coordinative e la stabilità funzionale dell' arto inferiore.
E' il test di riferimento per valutare l'efficienza del sistema visuo-propriocettivo.
Per gli atleti è di fondamentale importanza per l'elevatissimo livello di analisi che il test consente e permette di conoscere in maniera altamente accurata.
Durata della prova circa 15' con risultato immediatamente disponibile.

La pedana posturo-stabilometrica ci fornisce :

  • La localizzazione al suolo della proiezione del baricentro della persona
  •  La dinamica di tale proiezione nel momento dell'osservazione
  • La localizzazione e dinamica del baricentro di ciascun piede
  • La ripartizione del carico fra piede destro e sinistro
  • La ripartizione del carico fra 1° metatarso , 5° metatarso e tallone

Con l'analisi di questi dati è possibile valutare le disfunzioni e patologie in campo posturale , dalle patologie vestibolari , ortopediche , odontoiatriche e podologiche .

I parametri principali da verificare sono

  • i disassamenti del baricentro reale da quello teorico ,
  • i disordini della distribuzione del carico sui due piedi e sui pilastri ,
  • modificazioni del tracciato posturometrico in seguito a modifiche occlusali , plantari o altre afferenze

Con POSTURAL BENCH , strumento di nuova concezione realizzato grazie all'intervento di specialisti dello studio della postura, delle disfunzioni funzionali, degli squilibri muscolari, delle alterazioni viscero-somatiche , si rendono disponibili semplici valutazioni estremamente utili agli operatori nello sviluppo dei programmi rieducativi e di riallenamento . Questo strumento nasce dal concetto delle pressioni e delle torsioni ed attraverso il costante feed back visivo trasferito direttamente al paziente dal monitor della apparecchiatura consente una autocorrezione di tali scompensi soggetivi e spesso causa di patologie e dolore cronico.
Collegata a questa metodica ed alla filosofia applicativa (postura ed equilibrio) anche la piattaforma stabilometrica e propriocettiva PRO-KIN LINE si presenta come elemento di ulteriore evoluzione in un campo già ampiamente studiato e di notevole interesse. I campi di applicazione di questa metodica si stanno estendendo anche allo studio delle patologie degli arti inferiori in campo degenerativo e alle malattie dell'apparato vestibolare. Con semplici prove di test si possono ottenere utili informazioni per gli specialisti di tali discipline sempre maggiormente coinvolti alla ricerca di soluzioni scientificamente approvate. Inoltre questa metodica già in uso nella rieducazione post-traumatica degli atleti, rappresenta oggi uno degli elementi cardine in tutti i protocolli di allenamento per gli atleti alla costante ricerca del miglioramento delle prestazioni e di risultati . Oggi allenamento deve essere sinonimo di qualità e di controllo, per cui si rende indispensabile l'utilizzo di strumenti di valutazione atti a verificare il maggior numero di parametri che sia possibile analizzare.

Questa pedana nasce dall'esigenza di poter visualizzare e quantificare, tramite elaborazione elettronica, la sensibilità propriocettiva dell'arto in esame sia in fase valutativa che riabilitativa.
Grazie al software Pro-Kin il terapista può disegnare sul computer il tracciato riabilitativo rispondente alle reali necessità del paziente.
In questo modo si ha una valutazione oggettiva della percezione che il paziente ha del proprio corpo e si può capire se questa si recupera gradualmente, fattore molto importante per un ritorno ottimale alla stazione eretta e alla deambulazione in seguito a traumi, interventi chirurgici o qualsiasi fattore e patologia che vada ad influire sulla percezione corporea.

Test isocinetico

Si tratta di un test massimale che consente di valutare i parametri muscolari degli arti inferiori, così da accertare eventuali squilibri di forza sia nel rapporto fra i muscoli estensori ed i flessori dei due arti che la comparazione fra i due arti.
Si può utilizzare come test da eseguire dopo un periodo di riabilitazione post-chirurgica, ad esempio dopo intervento di ricostruzione del Legamento Crociato Anteriore, per valutare la performance muscolare di uno sportivo e capire se è pronto a rientrare in campo.
L'attrezzatura può essere anche impiegata per effettuare un allenamento specifico a carico dei muscoli dell'arto superiore e/o inferiore, dopo un trauma sportivo o non, laddove l'obiettivo sia quello di ottenere un "riequilibrio" muscolare tra arto leso e arto normale.
La durata del test è di circa 30'.
Il test viene refertato immediatamente e consente confronti successivi di verifica.
Il test isocinetico serve a mettere in evidenza le caratteristiche e i valori di forza e resistenza del soggetto.
Confrontando poi tali valori con quelli dell'arto sano controlaterale ed eseguendo test successivi, si ottiene una lettura immediata del percorso da compiere, degli esercizi più appropriati per un recupero competo e dei progressi ottenuti.
L'apparecchio isocinetico, impiegato come strumento di valutazione della performance muscolare, rappresenta un importante ausilio per determinare oggettivamente le condizioni del paziente e monitorizzarne i miglioramenti durante il trattamento riabilitativo.
Il test isocinetico fornisce un'ampia serie di parametri per esplorare la funzionalità muscolare e una serie di curve che meglio consentono di studiare la contrazione muscolare lungo l'intero arco di movimento. Il parametro più rilevante è il picco di momento di forza, cioè la forza massima che il paziente riesce ad esprimere durante l'esercizio.
Da questa dato si può derivare la potenza istantanea moltiplicandolo per la velocità (forza x velocità) ed il lavoro moltiplicandolo per l'arco di movimento (forza x spostamento). In tal modo si possono confrontare i parametri dell'arto leso con quelli dell'arto sano.

logh centro medico cervialoghi sito OPF

 

 

Centro Medico Cervia S.r.l
Poliambulatorio Privato e Presidio di Terapia Fisica
Aut. San. 44037 del 20.08.2009

P.iva e Cod Fisc. 02242770390
R.E.A RAVENNA N. 184161

JoomShaper